Archivio di Novembre 2008

Gretna Green

Domenica 30 Novembre 2008

Le bianche scogliere di Dover non erano bianche
ma avevano l’aria di essere state dipinte
nei freddi castelli di Scozia non c’eran fantasmi
ma solo lenzuoli con segni recenti di orgasmi
ma eri pur sempre regina dei miei pleniluni
e licantropo io, Conte Dracula io
che cercavano alberghi sicuri.
E dovevamo sposarci a Gretna Green
senza stare tanto a fidanzarci per tre anni così
e dovevamo guardarci, certo, da Gretna Green
senza stare tanti a dilaniarci
senza stare tanto a ripensarci qui
a Gretna Green
qui a Gretna Green.

La notte nei boschi nascevano nuove leggende
e gli elfi e gli gnomi sfioravano lievi le tende
sentivo il rumore dei passi sull’erba bagnata
e tu all’improvviso apparivi e sembravi stregata
ma eri pur sempre tu stessa regina dei nani
e Brontolo io, e Pisolo io
che piangendo dicevan rimani.
E dovevamo sposarci a Gretna Green
senza stare tanto ad informarci
al Comune di qui.
E dovevamo lasciarci, certo, prima di Gretna Green
senza stare tanto a rincontrarci
senza stare tanto ad invecchiarci qui
a Gretna Green
qui a Gretna Green.

Il fabbro ferraio forgiava metalli infuocati
e noi aspettavamo in silenzio di esser sposati
che cosa c’aveva mai spinto a quel passo crudele
la voglia di dare a un naviglio arenato le vele
però quel naviglio qualcuno c’aveva affondato
e il mozzo ero io, il nostromo ero io
che il comando ti aveva lasciato.
E dovevamo affrontarci prima di Gretna Green
senza stare tanto a ripensarci per tre anni così.
E dovevamo affondarci certo prima di Gretna Green
senza stare tanto a rivederci
senza stare tanto a rinfacciarci qui
a Gretna Green
qui a Gretna Green.

Maurizio Chiararia
Roma, 1984

Musica Hungarica - The history of hungarian music from the times of the migration to the ripe old age of Ferenc Liszt

Sabato 29 Novembre 2008

Qualiton
Edited by Bence Szabolcsi and Miklòs Forrai
Winner of the best record of the year prize for 1967 awarded by the Belgian Radio
Contents:
Introduction
A short history of hungarian music
Notes
Words
Contributions
List of recordings
4 LP stereo records
2nd enlarged edition 1970

€ 200

Zara Algardi - Il Processo Caruso - Resoconto stenografico integrale - Documenti inediti e 16 fotografie fuori testo

Sabato 29 Novembre 2008

Darsena
Documenti del nostro tempo
Serie dei Processi Politici
Collana diretta da Salvato Cappelli
Contiene “I Martiri delle Fosse Ardeatine”, elenco in ordine numerico delle salme identificate per le quali i famigliari hanno confermata l’identità.
Copyright 1944 by Gianni Darsena, Editore in Roma - Via Savoia 27
Finito di stampare il 13 marzo 1945 per conto della Casa Editroce “Gianni Darsena” presso l’Istituto Poligrafico dell Stato - Roma - G. C.
€ 100

VENDUTO

Martin Buber - I racconti dei Chassidim

Sabato 29 Novembre 2008

Garzanti
I grandi libri Garzanti
Introduzione di Furio Jesi
Traduzione di Gabriella Bemporad
Edizione su licenza della casa editrice Longanesi & C., Milano
1^ edizione: marzo 1979
€ 30

Ludwig Tieck - Il biondo Ecberto e altri racconti

Mercoledì 26 Novembre 2008

Valentino Bompiani Editore
Corona - Collezione Universale Bompiani - Volume 7°
a cura di Rodolfo Paoli
1^ edizione 1942
€ 30

Vladimir Ilic Lenin - Sui sindacati, gli scioperi, l’economismo

Lunedì 24 Novembre 2008

Feltrinelli
Universale Economica 599
2^ edizione nell’Universale Economica 1973
€ 20

Michail Sciolochov - Il placido Don

Lunedì 24 Novembre 2008

Garzanti
I Garzanti per tutti - Romanzi e realtà
titolo originale dell’opera: “Tichij Don”
traduzione di Natalia Bavastro
1° episodio: IL placido Don
1^ edizione: novembre 1965
€ 20
3° episodio: I rossi e i bianchi
1^ edizione 1966
€ 20
4° episodio: Il colore della pace
1^ edizione: maggio 1966
€ 20

Karl Marx - La questione ebraica e altri scritti giovanili

Lunedì 24 Novembre 2008

Editori Riuniti
Le idee 31
a cura di Franco Codino
traduzione di Raniero Panzieri
copertina di Bruno Munari
3^ 1974
€ 20

Karl Marx - La guerra civile in Francia

Lunedì 24 Novembre 2008

Editori Riuniti
Le idee 89
introduzione di Friedrich Engels
a cura di Palmiro Togliatti
2^ 1974
€ 20

Il manifesto - quaderno n. 5 - Da Togliatti alla nuova sinistra - Non basta oggi essere contro Togliatti bisogna andare anche oltre Togliatti

Lunedì 24 Novembre 2008

alfani editore
presentazione di Stefano Merli
atti del convegno di Milano 9-10-11 maggio 1975 del Gruppo di lavoro “Teoria e controinformazione” della Federazione milanese del PdUP per il comunismo sul tema “La nuova sinistra e Togliatti”.
relazione e conclusioni di Lucio Magri
1^ 1976
€ 20

Friedrich Nietzsche

Sabato 22 Novembre 2008

“Lui sparò a caso una parola, vuota,
solo per spasso - e v’inciampò una donna.”
Friedrich Nietzsche

Paul Valéry

Sabato 22 Novembre 2008

“La poesia è il luogo dei punti equidistanti tra il puro sensibile e il puro intelligibile - nel campo del linguaggio.”
Paul Valéry

Claude Lévi-Strauss - Lo sguardo da lontano - Antropologia, cultura, scienza a raffronto

Sabato 22 Novembre 2008

Einaudi
Einaudi Paperbacks 154
traduzione di Primo Levi
1^ edizione 1984
€ 40

Claude Lévi-Strauss - La vita familiare e sociale degli Indiani Nambikwara - Un modello di ricerca antropologica

Sabato 22 Novembre 2008

Einaudi
Einaudi Paperbacks 13
traduzione di Paolo Caruso
Settima edizione 1982
€ 25

Blaise Pascal - Le Provinciali - Pensieri

Sabato 22 Novembre 2008

Istituto Geografico De Agostini
Volume N. 32 della collana “I Classici di tutti i paesi”
rilegato in pelle con fregi oro
con quattro tavole fuori testo
traduzione a cura di Ferruccio Masini e Elsa Giovannini Masini
introduzione di Ferruccio Masini
€ 40

“A noi piace soltanto il combattimento… Noi non cerchiamo mai le cose, ma la ricerca delle cose…”
Blaise Pascal

Non sono stato io

Venerdì 21 Novembre 2008

Ti ho incontrato per la strada
che leggevi sul Corriere
la rapina in un negozio
di un famoso gioielliere
tu m’hai chiesto era un compagno
ti ho risposto era un fascista
tu m’hai detto certamente
sarà stato un maschilista.
Poi hai guardato l’indirizzo
che corrispondeva al mio
lo confesso sono un ladro
ma non sono stato io.
Oh, cara, si lo so
che non ce la farò
ma non rinuncerò
e qualchecosa di sicuro ruberò
ma cosa non lo so.

La prima volta che ti ho vista
non c’ho fatto proprio caso
anche perchè con le ragazze
non c’ho quasi proprio il naso
però ho detto è interessante
con quell’aria sbarazzina
e poi non è così importante
se sembra una ragazzina.
Nella vita ho sempre avuto
una certa preferenza
per le relazioni impure
che rasentan l’indecenza.
Oh, cara, si lo so
che non ce la farò
ma non rinuncerò
e qualchecosa di sicuro ruberò
ma cosa non lo so.

E ora non starò qui a dire
come abbiamo cominciato
a guardarci un po’ negli occhi
e io a sentirmi frastornato
a cercare nei tuoi gesti
una qualche indicazione
che facesse poi pensare
che non sono poi un coglione
che benchè non ci sia stato
un amore a prima vista
io potessi poi pensare
d’esser messo nella lista.
Tu m’hai detto è troppo tardi
o forse era troppo presto
se volevo fidanzarmi
o soltanto andare a letto.
Oh, cara, sì lo so
che non ce la farò
ma non rinuncerò
e qualchecosa di sicuro ruberò
ma cosa non lo so.

Siamo entrati poi nel merito
in un’ampia discussione
che continua ancora adesso
anche con questa canzone.
Siamo stati per tre notti
ad attribuirci colpe
quasi fossimo noi i ladri
sorpresi dal metronotte.
Per tre giorni poi di fila
senza neanche riposare
ho cercato nei tuoi occhi
i gioielli da rubare
non avendoli trovati
mi son dato latitante
tanto di gioiellerie
ce ne sono ancora tante.
Oh, cara, sì lo so
che non ce la farò
ma non rinuncerò
e qualchecosa di sicuro ruberò
ma cosa non lo so.

Sì, rubare è reazionario
e il mio piano è compromesso
se ne accorto il proprietario
e ha premuto già il grilletto
con un grido di vittoria
getta in aria la pistola
mentre io cado riverso
con il piombo nella gola.
Però l’arma che ricade
per un fatto accidentale
spara gli ultimi suoi colpi
proprio contro il mio rivale.
Oh, cara, sì lo so
che non ce la farò
ma non rinuncerò
e qualchecosa di sicuro ruberò
ma cosa non lo so.

E nel mentre che spiravo
come il giovane Wether
tu pensavi a rimboccarmi
le lenzuola e le coperte.
Era stato un brutto sogno
che avevamo fatto in due
io soppresso dal mio doppio
o forse dalle mani tue.
E alla fine della storia
sono sempre poi le Lotte
ad armare la pistola
dolci e care e buone Lotte.

Maurizio Chiararia
Roma, 1979

Peter Handke - Un viaggio d’inverno ai fiumi Danubio, Sava, Morava e Drina ovvero Giustizia per la Serbia

Giovedì 20 Novembre 2008

Einaudi
Einaudi Contemporanea 45
traduzione di Claudio Groff
1^ 1996
€ 30

“Del mio viaggio attraverso la Serbia ho scritto come da sempre scrivo i miei libri, le mie opere letterarie: un narrare lento, interrogante ogni capoverso tratta e narra un problema, di rappresentazione, di forma, di grammatica - di verosimiglianza estetica; e questo, come da sempre in ciò che scrivo, dalla prima all’ultima parola.”
Peter Handke

Lamberto Mercuri - Carlo Tuzzi - Canti politici italiani 1793-1945

Martedì 18 Novembre 2008

Editori Riuniti
con illustrazioni in bianco e nero
1^ edizione 1962
€ 30

Gino Stefani - Perchè la musica

Martedì 18 Novembre 2008

La Scuola - Brescia
1^ 1979
€ 20

Béla Bartòk - Scritti sulla musica popolare

Martedì 18 Novembre 2008

Paolo Boringhieri
Universale scientifica 153
a cura di Diego Carpitella
prefazione di Zoltàn Kodàly
1^ edizione nell’Universale scientifica 1977
€ 30

VENDUTO