Friedrich Nietzsche

“La sorte più felice l’avrà estratta l’autore che, da vecchio, potrà dire che tutto ciò che è stato in lui di pensieri vivificanti, fortificanti, nobilitanti, rischiaranti, continua vivere nei suoi scritti, e che egli stesso ormai non rappresenta altro che la grigia cenere, mentre dappertutto il fuoco viene salvato e trasmesso.”

I commenti sono disabilitati.